News  
     
 

Archivio News

2018

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2008

2007

2006



 
10/07/2018 | LA VOCE DEI VOLONTARI

Volti ed emozioni impresse nel cuore.

Shary una delle volontarie di A.B.C. ci racconta oggi, nella Voce dei Volontari, cosa significa per lei fare volontariato e di quella che è stata la sua esperienza con A.B.C.: il contatto con le famiglie e con i piccoli pazienti del reparto permette di guardare il mondo con occhi diversi e sopratutto con una nuova consapevolezza.


Erano anni che dentro di me ripetevo “un periodo della mia vita voglio dedicarlo a chi né ha bisogno”.

Molto probabilmente non sono l’unica ad averlo pensato, chissà, magari quando sentiamo di doverlo fare è perché siamo così sommersi da pensieri e problemi (spesso banali) della nostra quotidianità, che non riusciamo più a trarre soddisfazione da niente.

Ho conosciuto A.B.C. in un momento di totale cambiamento della mia vita, non sapevo ancora se sarebbe stato positivo o negativo. Oggi posso dire che sicuramente è stato positivo.

Il primo giorno in reparto ero molto agitata, quasi intimorita; non sapevo cosa, come, chi mi sarei trovata davanti. Mi chiedevo in continuo: “come devo comportarmi?” “Di cosa mai potrò parlare?”

Una volta aperte le porte del reparto, mi sono trovata in un mondo quasi surreale, famiglie pronte ad accoglierti e sorriderti pur essendo in un momento così delicato. La parola volontariato spesso viene affiancata da “aiutare gli altri”, ma non sei tu che aiuti loro, sono loro che aiutano te. L’esperienza del volontariato ti fa capire quanto sei fortunato, ti insegna a dire un semplice “grazie”, ti fa capire i veri valori e cosa conta davvero nella vita, ti aiuta a vivere in modo più semplice, felice e rilassato.

Spero che il mio volto sia impresso in loro come il loro è impresso nel mio cuore. Non voglio soffermarmi a raccontare gli avvenimenti di una singola famiglia ma so che con pochi istanti ho partecipato alla creazione della loro storia. Storia che auguro a tutti possa avere un lieto fine.

Mi sento di dire grazie ad A.B.C. e a tutte le sue famiglie… mi avete dato gli occhi e la consapevolezza per vedere un mondo diverso rispetto a prima.

GRAZIE





..torna alla lista news ›
 
     
  Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo - onlus - Cod. Fiscale 01084150323   Credit: Altamira / Agora Web